Chi sono

Seba_Portugal_lowresCredo che le parole abbiano ancora qualcosa da dire. E questa è l’unica cosa veramente essenziale da sapere su di me.

Sono nato nel 1982, nel giorno che è in seguito diventato la Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne. Ho dapprima studiato informatica al Politecnico Federale di Losanna, ma ho poi cambiato strada, conseguendo un BA in scrittura letteraria all’Istituto Letterario Svizzero di Biel/Bienne (HKB/HEAB) e un MAS in management culturale al Conservatorio della Svizzera Italiana (SUPSI). Suono la chitarra da quando ho 8 anni e con lei ho condiviso mille avventure fra Durham e Città del Capo, rispettivamente il posto più a nord e più a sud in cui l’ho portata.

Negli anni, mi sono creato un puzzle di occupazioni più o meno (o per niente) remunerate. In particolare ho lavorato come giornalista freelance, animatore di attività o workshop per bambini, ragazzi e giovani adulti, aiuto-educatore, aiuto-giardiniere, professore invitato in una scuola universitaria professionale, conferenziere, montatore di mobili, traduttore, traduttore letterario, consulente, moderatore, organizzatore di eventi, responsabile di équipe di volontari, insegnante d’inglese, mentore. Ho pubblicato racconti e scritto canzoni e pièce di teatro, le quali sono state rappresentate in diversi teatri della Svizzera Italiana, ma ho anche letto miei testi e racconti in serate o festival letterari in tutte e quattro le regioni linguistiche della Svizzera (vedi pubblicazioni).

Dal 2010 faccio parte del comitato scientifico del festival internazionale di letteratura Chiassoletteraria e dal 2016 curo due programmi (Colibrì e Tosti ‘sti testi) per la radio culturale Radio Gwendalyn, portando al contempo avanti diverse collaborazioni e offrendo vari servizi a partire da questa mia casa sul web.